Il diario di uno scienziato scomparso fa luce sugli alieni e sull’enigma UFO

Il diario di uno scienziato scomparso fa luce sugli alieni e sull’enigma UFO

Papa Francesco ha rivelato dati su un demone Rettiliano?
Scoperta SHOCK: 130 geni alieni nel nostro DNA, non siamo del tutto umani.
CINQUE NOTI CASI DI ABDUCTION IN CILE

Secondo un documento intitolato Progetto Pulsar, sono state trovate note personali e il diario di uno scienziato che lavora per il governo degli Stati Uniti su questioni aliene.
Si ritiene che lo scienziato senza nome sia stato impiegato dal governo per studiare siti di shock e apparecchiature recuperate, per interrogare e stabilire comunicazioni con entità biologiche extraterrestri sopravvissute e analizzare tutti i dati raccolti.

Il suo lavoro per il governo ha coperto un periodo di 33 anni, un tempo durante il quale lo scienziato ha scoperto le informazioni che avrebbero deragliato una mente ignara. Nel 1990, era riuscito a raccogliere informazioni su più di 160 specie di forme di vita extraterrestri, confermando ancora una volta la nostra convinzione che l’universo è pieno di vita intelligente.

Abbiamo anche trovato diversi documenti relativi al tema, e fortunatamente per noi, lo scienziato ha anche mantenuto appunti personali della sua esperienza di lavoro. A proposito, aveva l’abitudine di tenere un diario personale che lo avrebbe messo nei guai con il proprio datore di lavoro.

“Si è scoperto che questo individuo aveva conservato e mantenuto tali note personali ed era quindi programmata una soluzione”, afferma il documento.”È scappato per un pelo dal governo e attualmente si nasconde in chissà quale paese”.

I suoi appunti sono un amalgama di argomenti controversi che vanno dalla farmacologia segreta e all’uso di varie droghe sintetiche e ormoni negli umani per i dettagli su psionici e lingue extraterrestri.

Il diario di uno scienziato scomparso fa luce sugli alieni e sull'enigma UFO

Il diario di uno scienziato scomparso fa luce sugli alieni e sull’enigma UFO

Il documento descrive in dettaglio come varie specie di alieni possiedono la capacità di controllare il loro ambiente e persino di manipolare e riorganizzare la materia attraverso il pensiero. Utilizzando varie sostanze sviluppate con l’aiuto di extraterrestri, le agenzie governative sono riuscite a ricreare questi effetti negli esseri umani, anche se su scala molto più ridotta.

Una parte diversa delle note dello scienziato strofina la superficie dei sistemi di propulsione aliena, dando diversi esempi lungo la strada.

Uno di questi è il motore a impulsi che guida gli UFO di base degli alieni grigi. Apparentemente, questo sistema di guida funziona canalizzando il plasma surriscaldato attraverso un sistema di bobine spazio-temporali conduttive e creando così una distorsione limitata del continuum spazio-temporale. Questi dispositivi più piccoli possono accelerare quasi alla velocità della luce in pochi secondi, ma sono utili solo per i viaggi interplanetari all’interno di un sistema solare.

Il viaggio interstellare è un’altra questione e richiede velocità molto maggiori della velocità della luce. Di conseguenza, secondo il documento, le navi madre aliene sono alimentate da un set diverso chiamato motore di trasmissione a velocità multipla.

Questo motore incredibilmente avanzato consente agli incrociatori interstellari di eludere le leggi familiari della fisica e attraversare lo spazio e il tempo a oltre 32.000 volte la velocità della luce. In caso di emergenza, questa velocità può essere raddoppiata.

Questo sistema di propulsione catastroficamente veloce è alimentato da un MAGNIUM Crystal Assembly che crea e controlla le collisioni di antimateria, creando successive “bolle spazio-temporali” davanti alla nave.

Il documento elenca quindi diverse specie extraterrestri iscritte al servizio degli alieni Grigi, che sono apparentemente diventati maestri della manipolazione genetica e della creazione di esseri sintetici.

Il diario di uno scienziato scomparso fa luce sugli alieni e sull'enigma UFO

Il diario di uno scienziato scomparso fa luce sugli alieni e sull’enigma UFO

L’immagine seguente mostra una creatura che lo scienziato chiama SQH, un servitore di livello inferiore con l’intelligenza necessaria per eseguire gli ordini ma non in grado di approfittare di alcun suo pensiero. Il seguente disegno mostra il Tah’Hay, un clone mutante il cui scopo è completare varie forme di ricerca.

Il diario di uno scienziato scomparso fa luce sugli alieni e sull'enigma UFO

Il diario di uno scienziato scomparso fa luce sugli alieni e sull’enigma UFO

I dati scientifici dimostrano che gli alieni grigi preferiscono per impiegare creature biologiche mentre alieni nordici e arance preferiscono sinteticamente umanoide, i server inorganici ad alta tecnologia inesorabilmente fare gli ordini dei loro padroni.

Nel documento, lo scienziato scomparso fa riferimento a diversi progetti governativi segreti, tra cui il famigerato MK ULTRA. Gli appunti dello scienziato citano le applicazioni che abbiamo conosciuto da molto tempo; L’obiettivo principale del progetto era sviluppare e migliorare i metodi di controllo della mente attraverso vari mezzi.

Il più grande successo che hanno avuto è stato quando hanno ottenuto aiuto dagli alieni per superare le naturali barriere della mente umana. Pertanto, MK ULTRA ha ottenuto progressi nella manipolazione ipnotica e nella stimolazione elettronica del cervello tramite microchip o onde a bassa frequenza.

Un altro argomento interessante nelle note dello scienziato era l’idea di un’acquisizione da parte di alieni ostili. Rifiuta questo scenario, sostenendo che gli alieni avanzati avrebbero potuto farlo tanto tempo fa, se lo avessero voluto.

“Se gli alieni intelligenti sono state osservando, e in qualche misura l’interazione con la Terra per secoli, perché ritardare un’occupazione ostile? Abbastanza marcatura attività UFO e alieni, aumento ha coinciso con l’alba dell’era nucleare umana nella metà a partire dagli anni ’40, avrebbe indicato una vera preoccupazione per le capacità umane ostili ” , afferma il documento.

Alla fine, non abbiamo alcuna garanzia che questo documento sia autentico. Poiché lo scienziato non ha un nome, non possiamo cercarlo e verificarne la credibilità. D’altra parte, un investigatore che lavora per il governo in questioni così delicate verrebbe probabilmente cancellato da qualsiasi record.

Mentre la veridicità delle affermazioni del documento è in discussione, la situazione che esplora è reale: le persone sono preoccupate che i loro leader faccia affari con gli alieni e stiano segretamente studiando tecnologia aliena, mentre l’umanità non riceve alcun vantaggio da questi accordi.

COMMENTS

WORDPRESS: 1
DISQUS: 0
EnglishFrançaisDeutschItalianoPortuguêsEspañol
Inline
Inline