La NASA ha nascosto la scoperta di enormi città e esseri viventi su Venere
La NASA ha nascosto la scoperta di enormi città e esseri viventi su Venere

Molti ufologi sostengono che la NASA da molto tempo è a conoscenza dei segreti che circondano il pianeta Venere.

Le immagini della superficie di venere pubblicate quest’anno hanno creato non poco entusiasmo tra gli ufologi e i cacciatori di ufo, in quanto, sostengono di aver rilevato la prova di una civiltà extraterrestre nell’inospitale ambiente del pianeta. Questo e quanto ha scritto il quitidiano The Daily Star.

La NASA ha nascosto la scoperta di enormi città e esseri viventi su Venere
La NASA ha nascosto la scoperta di enormi città e esseri viventi su Venere

Jose Luis Camacho, di Mundo Desconocido, ha pubblicato lo scorso Aprile un video con un analisi di foto e modelli 3d delle presunte strutture trovate.

Le foto in questione provengono probabilmente dalla sonda Magellan, lanciata dalla NASA nel 1989, che ha restituito la mappatura della superficie del pianeta Venere nel 1994. I seguaci delle teorie del complotto sostengono che l’agenzia spaziale è a conoscenza gia da anni dei segni di vita su Venere, ma continuano a tacere.

Tuttavia, non tutti condividono lo stesso entusiasmo per questo ritrovamento. Vadim Chernobrov, coordinatore dell’organizzazione russa Kosmopoisk, dedito allo studio di eventi anomali correlati alla vita extraterrestre, spiega che il pianeta è estremamente difficile da esplorare e la sonda fornisce solo un quadro approssimativo.

Tutto è troppo sfocato, letteralmente e figurativamente per poter affermare qualsiasi cosa in maniera inequivocabile

della stessa opinione è Leonid Ksanfomaliti, scienziato presso lo Space Research Istitute dell’Accademia Russa delle Scienze.

Le prime immagini scattate dalla sonda Magelano, altro non sono che crateri di meteoriti che gli ufologi stanno cercando di far passare per colonie Aliene.

Lo scienziato ha anche aggiunto che se realmente qualcosa di artificiale esiste su Venere, noi non siamo in grado ne di confermarlo ne di confutarlo.

Fonte: Nuovo Universo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here