Le Colonie di Viaggiatori Spazio-Temporali sono già una realtà!

Le Colonie di Viaggiatori Spazio-Temporali sono già una realtà!

CINQUE NOTI CASI DI ABDUCTION IN CILE
Edward Snowden : Gli USA sono guidati dagli alieni
Antiche Civiltà hanno popolato la Terra più di 100.000 anni fa

I portali spazio-temporali sono una realtà e vengono attestati da numerose fonti. Sono considerati come Stargate che portano a luoghi lontani nel cosmo, sia in questa dimensione che in un’altra, in questo regno terreno o qualche milione di anni luce. La maggior parte delle persone crede che questi gateway esistano solo nella fantascienza, ma ci sono altri che credono fermamente che i portali sono stati aperti nei tempi antichi e nei giorni nostri.

Secondo due informatori della sicurezza nazionale, il Dipartimento della Difesa aveva sviluppato circa 45 anni fa la tecnologia del viaggio nel tempo. Già nel 1967, il governo degli Stati Uniti aveva un dispositivo di viaggio temporale completamente operativo basato sull’accesso quantistico precedentemente documentato da Tesla. Questa tecnologia è stata usata per camuffare le strutture militari e per offrire vantaggi politici ed economici a causa delle capacità previste di questa tecnologia. Alcuni vanno fino a sostenere che la CIA avesse preso i documenti di Tesla sulla teletrasporto poco dopo la sua morte.

Uno di questi due segnalatori è Michael Relfe, ex membro delle forze armate statunitensi. Egli dichiara di essere un ex membro di un progetto di alto livello. Reclutato nel 1976, ha passato i prossimi 20 anni a regolare e ampliare una delle due colonie statunitensi esistenti sul Pianeta Rosso. Le strutture servivano come punti di ricerca strategici ad alto livello di Intelligence e per assicurarsi che il loro segreto sia ben custodito, anche perchè sono stati costruiti in futuro.

Le Colonie di Viaggiatori Spazio-Temporali sono già una realtà!

Le Colonie di Viaggiatori Spazio-Temporali sono già una realtà!

Relfe ha affermato che dopo 20 anni trascorsi all’interno di una colonia marzana, era stato invertito e rimandato indietro nel tempo. Ha sostenuto che questa è stata la procedura standard e che i membri del personale hanno firmato un accordo in anticipo commettendo a una clausola che avrebbe alcuni ricordi bloccati o eliminati prima di essere spediti verso la Terra.
Il dottor Andrew D. Basiago ha partecipato al Progetto Pegasus di DARPA tra il 1968 e il 1972, programma che si concentra sul viaggio del tempo e l’olografia. Sapeva che la CIA continuava a formare gruppi di bambini americani “dotati” per diventare la prima generazione di esploratori spaziali.

Le Colonie di Viaggiatori Spazio-Temporali sono già una realtà!

Le Colonie di Viaggiatori Spazio-Temporali sono già una realtà!

A causa della loro età, i bambini erano più adatti per un compito di questo tipo. Innanzitutto, sono stati considerati ideali a causa delle loro menti chiare e della mancanza di impressioni o esperienze. Il governo americano ha voluto sapere se il viaggio nel tempo poteva colpire la mente o il corpo giovanile in qualsiasi modo poiché i volontari adulti hanno solitamente trasformato in delusione la loro esperienza dopo diversi viaggi. D’altra parte, i bambini hanno una costituzione diversa del cervello che fornisce aiuto durante un viaggio simile.
La tecnologia quantistica è stata abusata anche per comprare l’influenza politica. Come ricorda il dottor Basiago, le persone di interesse del futuro sono state presto informate sui ruoli che dovevano svolgere. Nei primi anni ’70 a Albuquerque, nel New Mexico, aveva condiviso tabelle con George HW Bush e George W. Bush quando furono informati delle loro future presidenze.

Le Colonie di Viaggiatori Spazio-Temporali sono già una realtà!

Le Colonie di Viaggiatori Spazio-Temporali sono già una realtà!

I presidenti Jimmy Carter e Bill Clinton erano tra coloro che erano stati visitati dai viaggiatori del tempo. Si dice che nel 1982, anche l’ex presidente Obama era stato avvicinato da un personaggio misterioso mentre era ancora uno studente all’UCCLA e gli era stato detto che sarebbe stato il futuro presidente degli Stati Uniti. Per sostenere questa affermazione, ci sono numerosi racconti di testimoni, di persone che hanno frequentato l’università con Obama e possono attestare di ciò che è accduto, soprattutto le affermazioni in cui lo stesso Obama era stato avvicinato dal personaggio misterioso. Potrebbe essere solo una semplice coincidenza?

Le Colonie di Viaggiatori Spazio-Temporali sono già una realtà!

Le Colonie di Viaggiatori Spazio-Temporali sono già una realtà!

I die testimoni (Insider) ritengono che le persone dovrebbero conoscere questi progressi tecnologici in termini di esplorazione spaziale (viaggi spazio-temporali) e anche degli altri terrestri residenti nei pianeti vicini. I due Indier dichiarano che esistono basi o avamposti su alcuni pianeti vicini alla Terra. La maggior parte degli avamposti sono di origine aliena e riconvertiti in basi delle colonie terrestri. Se le loro teorie si dimostreranno veritiere, stiamo perdendo qualche intuizione rivoluzionaria e una straordinaria crescita tecnologica che ci è stata negata anche se esiste da molti anni. Viviamo realmente in una realtà o Matrice fabbricata?

Fonte: Segnidalcielo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0
EnglishFrançaisDeutschItalianoPortuguêsEspañol
Inline
Inline