Un’altra “Grande Sfera Massiccia” viene registrata sulla superficie del Sole

Tutti gli appassionati di UFO e Mistero ricorderanno sicuramente le immagini della sonda SOHO trasmesse l’11 marzo 2012, il 29-4-2017 e il 3-5-2017 che mostravano la presenza di sfere giganti che si trovavano sulla corona solare, ovvero sulla superficie del Sole.

Quale è il motivo di queste misteriose e massicce presenze vicino al Sole? Questo enormi oggetti sferici sembrano raccogliere energia dal Sole prima della loto scomparsa.

 

Un’altra “Grande Sfera Massiccia” viene registrata sulla superficie del Sole
Un’altra “Grande Sfera Massiccia” viene registrata sulla superficie del Sole

Gli oggetti hanno incuriosito molti ricercatori ed esperti interpretando la comparsa di questi come un UFO giganti. La presenza dei misteriosi e massicci oggetti sferici ha provocato un brivido tra la comunità degli Ufologi, ma è stato rapidamente licenziato dalla NASA che ha spiegato come queste bolle giganti sono cavità coronali associate a filamenti.

Un’altra “Grande Sfera Massiccia” viene registrata sulla superficie del Sole
Un’altra “Grande Sfera Massiccia” viene registrata sulla superficie del Sole

Ma non tutti sono stati convinti dalla spiegazione della NASA e finora questo evento notevole è stato analizzato da cacciatori di UFO, che dopo aver analizzato nuovamente l’evento, affermano di aver scoperto altre sfere massiccie nella corona del sole.

Le sfere massicce sembrano connettersi con i propri filamenti sulla corona del Sole e attraverso questi filamenti, molto simili alle connessioni sinaptiche neuronali, riescono ad assorbire energia (plasma solare) come propellente.

Un’altra “Grande Sfera Massiccia” viene registrata sulla superficie del Sole
Un’altra “Grande Sfera Massiccia” viene registrata sulla superficie del Sole

Un’altra “Grande Sfera” viene avvistata sulla superficie del Sole il 12 Ottobre 2017

Una grande sfera massiccia è stata avvistata di recente (13 Ottobre 2017) attraverso l’osservatiorio spaziale eliosferico SOHO. Un video di questa registrazione è stato pubblicato su You Tube ed è visibile come nelle altre immagini del mpassato, l’enorme e massiccia sfera che sembra connettersi con la corona solare. Il Sole, oltre ad essere utlizzato come ricarica di propellente al plasma, può essere utilizzato come Portale Dimensionale.

Secondo lo scienziato Nassim Haramein, la nostra stella crea piccoli fori chiamati macchie solari, queste macchie non sono macchie come tutti possono pensare, ma riflettono il vero aspetto di un buco nero nel Sole, che dura per settimane o mesi e poi si chiude. Questo buco nero è una “finestra” spazio temporale, una sorta di porta o Stargate attraverso il quale si può viaggiare su altri mondi e dimensioni.

Articolo scritto da Massimo Fratini di Segni dal Cielo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here